ŠKODA KODIAQ RS

Pronto per la première mondiale – lo ŠKODA KODIAQ RS
Pronto per la première mondiale – lo ŠKODA KODIAQ RS

Pronto per la première mondiale – lo ŠKODA KODIAQ RS

24. 8. 2018

Trazione integrale e motore 2.0 TDI da 240 CV con sovralimentazione biturbo di serie

IL NUOVO LOGO RS

Emotività, dinamismo e passione per il mondo dell’auto: ŠKODA combina tutte queste qualità con la sigla RS.

Dal 2000 la combinazione di lettere RS caratterizza i modelli di serie di ŠKODA con un’impronta spiccatamente sportiva. Lo ŠKODA KODIAQ RS è il primo SUV del marchio a rientrare in questa ristretta cerchia. La casa automobilistica ceca trasferisce così la tradizione, maturata in ben 117 anni negli ambiti dell’automobilismo sportivo e del rally, in un nuovo segmento di veicoli e sottolinea questo passo con un nuovo moderno logo RS dagli accenti cromatici rossi. Il dinamico SUV ne sfoggia diversi, tra cui uno sulla maschera della calandra. La «V» sta per Victory; il rosso simboleggia la sportività e la potenza della famiglia RS. Il nuovo look moderno del logo enfatizza ulteriormente l’aspetto dinamico del KODIAQ RS.

Le lettere RS sono acronimo di Rally Sport e vengono impiegate per la prima volta nel 1974 per i due prototipi da rally ŠKODA 180 RS e 200 RS. Da questi prototipi ŠKODA sviluppa nel 1975 la 130 RS. La coupé sportiva, nota anche come «Porsche dell’Est», fa registrare nel 1977 due vittorie di categoria nel leggendario Rally di Monte Carlo e conquista anche il Rally dell’Acropoli. Nel 2000, con la OCTAVIA RS, ŠKODA presenta il primo modello di serie RS.

IL NUOVO MOTORE BITURBO

Trazione integrale e diesel di serie più potente nella storia di ŠKODA

Il vigoroso propulsore sottolinea le ambizioni sportive dello ŠKODA KODIAQ RS. Nel riuscito SUV a trazione integrale il quattro cilindri TDI sviluppa, grazie alla sovralimentazione biturbo, una potenza di 176 kW (240 CV) da una cilindrata di 2.0 litri e mobilita una coppia massima di 500 Nm. Così questo propulsore è il più potente motore diesel di serie nella storia del marchio di Mladá Boleslav: una storia di oltre 120 anni.

Il nuovo motore consente un’erogazione dinamica della potenza e un’eccellente reattività, anche a bassi regimi. I gas di scarico sono purificati da un convertitore catalitico SCR. Nella gamma di modelli KODIAQ, il motore diesel BiTDI da 2.0 litri è esclusivo appannaggio dell’RS e, grazie al Dynamic Sound Boost, la potenza del motore diesel ad alta coppia risulta immediatamente evidente. Grazie alla regolazione adattiva del telaio (DCC) che include la selezione del profilo di guida e lo sterzo progressivo, il veicolo a trazione integrale era perfettamente equipaggiato per il suo giro da record al Nürburgring...

GIRO DA RECORD AL NÜRBURGRING

Già prima del lancio sul mercato, il primo SUV ad alte prestazioni della casa automobilistica ceca, lo ŠKODA KODIAQ RS, dimostra di essere in grado di reggere anche sul circuito più impegnativo del mondo. Sabine Schmitz, pilota del Nürburgring, ha stabilito il record con un SUV a sette posti nella leggendaria Nordschleife con lo ŠKODA KODIAQ RS. In questo modo l’RS mette in risalto le sue qualità prestazionali e amplia la gamma dei modelli ŠKODA RS (Rally Sport) appositamente progettati per la sportività.

Fuchsröhre, Schwedenkreuz e Karussell: le famigerate sezioni della leggendaria Nordschleife del Nürburgring sono note agli appassionati di motorsport di tutto il mondo. Nessun altro circuito è più impegnativo e in nessun altro tracciato i piloti e i veicoli sono spinti al limite come sul circuito lungo 20’832 km dell’altopiano Eifel, con 73 curve e un dislivello di circa 300 metri.

Lo ŠKODA KODIAQ RS ha resistito alle condizioni della pista «nell’inferno verde» e con 9:29,84 minuti ha stabilito il record di Nordschleife per un SUV a sette posti.

Sabine Schmitz era al volante dello ŠKODA KODIAQ RS durante il giro da record. La pilota tedesca partecipa abitualmente a campionati su lunga distanza e alla 24 ore del Nürburgring ed è passata alla storia come la prima donna a conquistare la competizione nel 1996, risultato ripetuto anche l’anno successivo. Dopo essere stata a lungo pilota di Ring Taxi e presentatrice in varie trasmissioni dedicate all’automobilismo, è diventata un volto molto noto al vasto pubblico. Sabine Schmitz stima di aver completato finora oltre 30’000 giri sulla Nordschleife.

«Lo ŠKODA KODIAQ RS è molto divertente in pista», ha dichiarato Sabine Schmitz. «ŠKODA ha sfruttato al meglio il potenziale del suo grande SUV con la versione KODIAQ RS. So perfettamente che in futuro incontrerò regolarmente il KODIAQ RS durante i miei giri sulla Nordschleife», aggiunge la pilota ammiccando.

František Drábek, responsabile dei modelli compatti di ŠKODA AUTO e dello sviluppo del KODIAQ RS, ha presenziato anche al fortunato tentativo di record, e ha sottolineato che «KODIAQ RS unisce la versatilità e la spaziosità del SUV per famiglia con un carattere emozionale e dinamico».

Ultime News

Tutte le News