«ŠKODA NEWS»

 ŠKODA al Salone dell’Automobile di Ginevra 2017: riflettori puntati su ŠKODA OCTAVIA e diverse anteprime
ŠKODA al Salone dell’Automobile di Ginevra 2017: riflettori puntati su ŠKODA OCTAVIA e diverse anteprime

ŠKODA al Salone dell’Automobile di Ginevra 2017: riflettori puntati su ŠKODA OCTAVIA e diverse anteprime

5. 3. 2017

ŠKODA si presenta al Salone Internazionale dell’Automobile di Ginevra (dal 7 al 19 marzo 2017) con numerose anteprime mondiali e anteprime di fiera. Al centro dell’esposizione, nel padiglione 2, si stagliano le due varianti della gamma campione di vendite ŠKODA OCTAVIA: la ŠKODA OCTAVIA RS 245 con una potenza di 180 kW (245 CV) e la ŠKODA OCTAVIA Scout in chiave rivisitata. Altre novità esposte al Palexpo di Ginevra sono lo ŠKODA KODIAQ Scout e lo ŠKODA KODIAQ SportLine. Pronte al debutto anche la ŠKODA RAPID Spaceback in versione rielaborata e la ŠKODA CITIGO modificata. Esordio anche per la ŠKODA FABIA con il nuovo motore 1,0 TSI.

Première mondiale per ŠKODA OCTAVIA RS 245 e ŠKODA OCTAVIA Scout
La nuova ŠKODA OCTAVIA RS 245 promette un’esperienza di guida ultimativa con il suo motore vigoroso e la moderna tecnica dell’autotelaio con bloccaggio elettronico del differenziale anteriore VAQ. La sportiva compatta, la cui potenza è stata incrementata a 180 kW (245 CV), è disponibile sia in versione Berlina che Combi. I dati di marcia sono impressionanti: in soli 6,6 secondi la vettura scatta da 0 a 100 km/h, la velocità massima tocca i 250 km/h mentre la coppia massima di 370 Nm è disponibile a un regime compreso tra 1600 e 4300 giri/min. Con l’assetto sportivo, la carrozzeria della ŠKODA OCTAVIA RS 245 risulta ribassata di 15 millimetri rispetto ai modelli «normali» della gamma. La carreggiata posteriore è più larga di 30 millimetri rispetto al modello precedente ŠKODA OCTAVIA RS 230. Le ruote di serie con cerchi in alluminio torniti dal design nero lucido misurano 19 pollici. Il controllo elettronico di stabilità ESC con modalità Sport e il bloccaggio elettronico del differenziale anteriore VAQ amplificano l’indole dinamica dell’auto. Un discorso analogo vale per lo sterzo progressivo e per la regolazione adattiva del telaio Dynamic Chassis Control (DCC), disponibile su richiesta.

La ŠKODA OCTAVIA Scout esibisce tratti distintivi tipici: un robusto design nel look offroad, possibilità di impiego versatili, motori potenti ed efficienti nonché trazione integrale di serie. La sua presenza indipendente e virile è plasmata da speciali dettagli, ad esempio rivestimenti in plastica a protezione di paraurti, passaruota e minigonne laterali, una protezione sottoscocca anteriore e posteriore color argento, cerchi in lega da 17 pollici e un ampliamento carreggiata sull’asse posteriore. L’equipaggiamento di serie comprende inoltre il pacchetto «Condizioni stradali avverse», luci diurne a LED e i gruppi ottici posteriori a forma di C con tecnologia a LED.

Anteprima mondiale per ŠKODA KODIAQ Scout e ŠKODA KODIAQ SportLine
Il grande SUV di casa ŠKODA costituisce un’altra attrazione dello stand alloggiato nel padiglione 2. In particolare due varianti saranno oggetto dell’interesse di tutti. Lo ŠKODA KODIAQ Scout e lo ŠKODA KODIAQ SportLine festeggiano la première mondiale. Con la nuova variante di modello ŠKODA KODIAQ Scout, la casa automobilistica ceca prosegue la propria offensiva nel segmento dei SUV. Lo ŠKODA KODIAQ Scout è munito di serie di trazione integrale ed enfatizza le proprie doti offroad sia sul piano estetico che tecnico. Per gli amanti dell’estetica sportiva, la casa automobilistica ceca ha progettato la variante di modello ŠKODA KODIAQ SportLine in versione SUV elegante e dinamica. Elementi di design dalla speciale configurazione plasmano esterni e interni. Per lo ŠKODA KODIAQ SportLine si può scegliere fra quattro motorizzazioni: due TSI a benzina e due TDI diesel con una gamma di potenze comprese tra 110 kW (150 CV) e 140 kW (190 CV). Lo ŠKODA KODIAQ SportLine inaugura nuovi standard in termini di intenso piacere di guida.

Première per la ŠKODA RAPID Spaceback rivalutata
La ŠKODA RAPID Spaceback definisce i criteri di riferimento dell’abitabilità nel panorama della concorrenza diretta. Ora il design e l’equipaggiamento sono stati ulteriormente rivalutati. La ŠKODA RAPID Spaceback può essere ammirata a Ginevra nella variante spiccatamente sportiva Monte Carlo. Svariati elementi di colore nero connotano, senza ombra di dubbio, la compatta lunga 4303 millimetri come sportiva. Osservandola dalla parte posteriore magnetizza subito gli sguardi specialmente il lunotto prolungato, ora di serie (di serie a partire dalla dotazione Style), il quale si fonde visivamente senza soluzione di continuità con lo spigolo terminale superiore, anch’esso di colore nero, del grande portellone del bagagliaio.

Première per la ŠKODA CITIGO rivisitata
La ŠKODA CITIGO e la ŠKODA CITIGO Monte Carlo si presentano a Ginevra con un frontale interamente nuovo, interni rivisitati e in versione rielaborata. La city car, disponibile a scelta in versione a tre o cinque porte, colpisce per straordinaria spaziosità, visibilità ottimale, elevato livello di sicurezza, buona maneggevolezza, nuovi motori MPI a benzina particolarmente efficienti e un rapporto qualità-prezzo tradizionalmente equilibrato.

Debutto per la ŠKODA FABIA con nuovo motore da tre cilindri 1,0 TSI
La terza generazione della ŠKODA FABIA si fa apprezzare per un design dinamico di forte impatto emotivo, grande abitabilità, sistemi innovativi di sicurezza, comfort e infotainment e svariate soluzioni «Simply Clever». Tra le motorizzazioni si può scegliere un nuovo motore a tre cilindri con due stadi di potenza. I suoi pistoni in alluminio e la biella forgiata sono così equilibrati che il motore funziona con valori di attrito particolarmente bassi e straordinaria silenziosità. Grazie a una pressione di iniezione accresciuta a 250 bar, il nuovo motore da 1,0 litro esprime in entrambi gli stadi di potenza buone prestazioni di marcia e un consumo ridotto addirittura del sei percento.