«ŠKODA NEWS»

 ŠKODA KODIAQ SCOUT: l’aspetto solido e virile evidenzia le proprietà da offroad
ŠKODA KODIAQ SCOUT: l’aspetto solido e virile evidenzia le proprietà da offroad

ŠKODA KODIAQ SCOUT: l’aspetto solido e virile evidenzia le proprietà da offroad

30. 1. 2017

​​ŠKODA prosegue la propria offensiva nel segmento dei SUV. Al Salone Internazionale dell‘Automobile di Ginevra (7 – 19 marzo 2017) la casa automobilistica ceca presenta lo ŠKODA KODIAQ SCOUT, una variante di modello che valorizza le proprie doti fuoristradistiche sia in termini estetici che tecnici. L’outfit virile e robusto viene amplificato da elementi di design di colore argento, inclusa una protezione sottoscocca ben pronunciata nella parte anteriore e posteriore. Anche i cerchi in lega leggera da 19 pollici creati espressamente per lo ŠKODA KODIAQ SCOUT ne enfatizzano l’autorevole carisma. La nuova variante di modello viene proposta in due versioni a benzina e due versioni diesel * abbinate alla trazione integrale 4×4.​

Con una lunghezza di 4,70 metri, fino a sette posti a sedere e il più generoso abitacolo nonché vano bagagli del proprio segmento, lo ŠKODA KODIAQ ha celebrato la sua acclamatissima première. Il design rispecchia l’identità formale del marchio e implica una commistione di emotività e razionalità. Con le sue caratteristiche formali del tutto autonome, la variante di modello ŠKODA KODIAQ SCOUT definisce standard inequivocabili di robustezza e potenza.

Design – il colore argento esprime un carattere autorevole

Oltre alla protezione sottoscocca, lo ŠKODA KODIAQ SCOUT si riconosce esternamente dal lunotto e dai cristalli posteriori oscurati (SunSet). Per il resto, elementi di colore argento foggiano il solido aspetto complessivo sottolineando la tempra vigorosa del nuovo SUV di grandi dimensioni della casa automobilistica ceca.

La calandra è incorniciata da un bordo argentato. Della stessa tonalità sono le barre sul tetto, i gusci dei retrovisori esterni, le cornici dei finestrini laterali e la protezione sottoscocca visivamente tripartita, posizionata sotto i parafanghi.

La vista laterale di ogni modello ŠKODA KODIAQ è caratterizzata da sbalzi corti, dalla linea del tetto che discende prima del solito e si prolunga visivamente per effetto di un profilo nel montante D e dalla coda rientrata. Lo ŠKODA KODIAQ SCOUT è inoltre equipaggiato di serie con cerchi in lega da 19 pollici creati espressamente per questa variante di modello. Sul parafanghi anteriore e sul vano portaoggetti è apposta una piccola targhetta con la denominazione del modello.

Equipaggiamento

Anche equipaggiamento e configurazione degli interni sono improntati al piglio grintoso dell’auto. Si basano sulla linea di equipaggiamento Ambition. Lo ŠKODA KODIAQ SCOUT adotta di serie un assistente off-road, un pacchetto «Condizioni stradali avverse» con protezione sottoscocca e protezione motore nonché un assistente di parcheggio anteriore e posteriore. Della generosa dotazione di serie fa parte anche la selezione del profilo di guida (Eco, Comfort, Normal, Sport, Individual, Snow), che consente di influenzare la gestione di motore, cambio automatico, servosterzo e climatizzatore. La modalità Snow regola il funzionamento dei sistemi ABS, ASR, ACC (se montato) e della gestione motore in funzione delle speciali condizioni della carreggiata innevata o sdrucciolevole.

Tra le dotazioni di serie dell’abitacolo si annoverano un volante multifunzionale, luci ambiente a LED in dieci tonalità diverse, un sistema modulare di infotainment (MIB) con otto altoparlanti, rivestimenti dei sedili in Alcantara con logo KODIAQ, rivestimenti portiere nel decoro Alcantara, pedali in acciaio, tappetini in tessuto e il logo KODIAQ nelle strisce battitacco anteriori.

Motorizzazioni *

Si può scegliere tra due propulsori a benzina e due propulsori diesel:

1,4 TSI 110 kW (150 CV) 4×4, velocità massima 197 km/h,
0-100 km/h in 9,8 s, consumo combinato 6,8 l/100 km, 153 g CO2/km

2,0 TSI 132 kW (180 CV) 4×4, velocità massima 207 km/h,
0-100 km/h in 8,0 s, consumo combinato 7,3 l/100 km, 168 g CO2/km

2,0 TDI 110 kW (150 CV) 4×4, velocità massima 197 km/h,
0-100 km/h in 9,5 s, consumo combinato 5,3 l/100 km, 139 g CO2/km

2,0 TDI 140 kW (190 CV) 4×4, velocità massima 210 km/h,
0-100 km/h in 8,9 s, consumo combinato 5,7 l/100 km, 150 g CO2/km

Trazione 4×4
Cardine della trazione 4×4 è una frizione a lamelle a regolazione elettronica, posizionata direttamente davanti al differenziale posteriore, quindi all’estremità dell’albero cardanico, a tutto vantaggio di una ripartizione ottimale tra gli assi. Il sistema di trazione integrale funziona in modo rapido e intelligente, la sua centralina calcola di continuo la coppia ideale per l’asse posteriore. Un pre-controllo in funzione dello stato di marcia garantisce la quasi completa esclusione di perdite di trazione. In condizioni di marcia normali, in modo speciale a carico ridotto e in fase di trascinamento, la frizione a lamelle trasmette alle ruote anteriori la potenza del motore con un notevole risparmio di carburante.

Proprietà fuoristradistiche

Lo ŠKODA KODIAQ SCOUT si sente perfettamente a suo agio anche su strade dissestate. Con una distanza dal suolo di 194 mm riesce a superare senza problemi persino irregolarità del terreno di un certo rilievo. Il suo angolo di rampa è di 19,7 gradi, l’angolo di attacco anteriore e posteriore sono ragguardevoli grazie agli sbalzi corti da 22,0 e 23,1 gradi. Il pacchetto «Condizioni stradale avverse» di serie preserva inoltre sottoscocca, motore, conduttori e cavi da eventuali danni. Quando termina la strada, il conducente può selezionare la modalità off-road soltanto premendo un tasto. Gli ammortizzatori DCC opzionali modificano di conseguenza il loro funzionamento, l’accelerazione avviene un po‘ più lentamente. Il sistema antibloccaggio ABS permette un certo slittamento affinché la parte anteriore delle ruote possa creare un cuneo a contatto con il terreno e generare, di conseguenza, una frenata. Per migliorare la trazione in modalità off-road, l’ASR consente un maggiore slittamento mentre il bloccaggio elettronico del differenziale EDS reagisce in modo più intenso e rapido. Se necessario, oltretutto, si attivano l’assistente alla partenza in salita e l’assistenza di frenaggio in discesa – dispositivo quest’ultimo che mantiene costante la velocità alla quale il conducente affronta il pendio.

Sistemi di assistenza alla guida

Con l’ampia gamma di sistemi di assistenza al conducente, tutte le varianti dello ŠKODA KODIAQ definiscono standard di riferimento nella propria categoria. Tra le novità si riscontrano il «Trailer Assist», il «Blind Spot Detect» (segnala la presenza di veicoli nell’angolo cieco) e il «Rear Traffic Alert» (sorveglia il traffico laterale e retrostante anche in fase di uscita dal parcheggio). Il «Crew Protect Assist» (chiude finestrini e tetto scorrevole in caso di imminente incidente, tende le cinture di sicurezza dei sedili anteriori) è collegato in rete con il «Front Assist» perfezionato con funzione di frenata d’emergenza City e protezione preventiva dei pedoni. Le funzioni dell’assistente di parcheggio sono state ulteriormente perfezionate. Un’altra novità per il marchio è il sistema di controllo «Area View»: grazie al grandangolare nelle telecamere perimetrali, che si trovano nella zona anteriore e posteriore e nei retrovisori esterni, vengono visualizzate sul monitor di bordo diverse schermate dell’ambiente circostante il veicolo. Tra queste anche una vista dall’alto virtuale e immagini a 180 gradi ricavate dalle zona frontale e posteriore. Si agevola così la guida in situazioni di scarsa visibilità o su terreno impervio.

Infotainment e ŠKODA Connect

A bordo dello ŠKODA KODIAQ SCOUT trovano impiego tutti i moderni sistemi di infotainment del nuovo grande SUV. I display touch capacitivi sono realizzati nel design in vetro (eccetto sistema musicale di serie Swing). Il sistema di navigazione Columbus dispone, nella versione di punta, di un monitor con diagonale da 9,2 pollici, hotspot WLAN e modulo LTE. La chiamata automatica d’emergenza eCall è di serie. I servizi online mobili di ŠKODA Connect sono l’integrazione ideale per l’infotainment ultramoderno. Definiscono criteri innovativi in materia di navigazione, informazione, intrattenimento e assistenza e possono addirittura essere configurati dal computer di casa o tramite app.

Première mondiale al Salone dell’Automobile di Ginevra

Il debutto dello ŠKODA KODIAQ SCOUT avrà luogo al Salone Internazionale dell‘Automobile 2017 a Ginevra. La fiera dell’auto di respiro internazionale aprirà i battenti al pubblico dal 9 al 19 marzo 2017. ŠKODA presenta la nuova variante di modello del grande SUV e molte altre novità nel padiglione 2 al piano superiore del centro fieristico Palexpo.

*
Allo stato attuale non sono ancora note le specifiche per la Svizzera (prezzi, disponibilità, motorizzazioni, opzioni).