ŠKODA OCTAVIA

La nuova ŠKODA OCTAVIA

La nuova ŠKODA OCTAVIA

6. 11. 2019

L'icona del marchio fa grandi progressi in fatto di tecnologia e design. Prima mondiale della nuova OCTAVIA l'11 novembre 2019 a Praga.

È il cuore del marchio ŠKODA, un'icona e il modello più voluminoso. In tempo per il 60o anniversario, la casa automobilistica ceca presenta la nuova edizione della sua best seller. La quarta generazione della ŠKODA OCTAVIA è cresciuta in tutte le dimensioni ed è quindi più lunga e più larga del modello precedente. Inoltre presenta un bagagliaio ancora più capiente. Grazie al nuovo design stilistico di ŠKODA, l'OCTAVIA appare ancora più coinvolgente, la concezione degli interni completamente nuova fonde la straordinaria funzionalità e l'eccezionale abitabilità con materiali pregiati e dettagli intelligenti. Inoltre tante nuove soluzioni di connettività e sistemi di assistenza confermano il carattere innovativo del marchio nella categoria delle compatte. Il tutto senza dimenticare uno straordinario rapporto prezzo-valore e la tipica elevata qualità ŠKODA.

È partito il conto alla rovescia: Lunedì prossimo si terrà a Praga la prima mondiale della nuova ŠKODA OCTAVIA. Per tutti quelli che non ci saranno, la presentazione del veicolo della durata di 30 minuti sarà trasmessa in diretta su Internet dalle 19:00 CET dell'11 novembre 2019.

ESTERNO

Design degli esterni emozionale e dimensioni maggiori
Nella ŠKODA OCTAVIA gli highlight estetici sono rappresentati dal nuovo paraurti anteriore e dai nuovi fari dalle linee nette. La lunghezza e la larghezza del veicolo compatto sono aumentate e ne mettono così in risalto il carattere sicuro di sé. Con 4'689 mm, la ŠKODA OCTAVIA della quarta generazione è più lunga di 22 mm rispetto al modello precedente, mentre è cresciuta di 15 millimetri in larghezza arrivando a 1'829 mm. Il passo è di 2'686 mm. Le barre sul tetto di nuova concezione sono più vicine al tetto e sottolineano la silhouette allungata. I cerchi in lega leggera fino a 19″ assicurano una presenza veramente imponente.

 

La nuova OCTAVIA è uno dei veicoli più aerodinamici al mondo
Il nuovo design sottolinea la presenza estetica della ŠKODA OCTAVIA, dando vita a un'aerodinamica senza eguali. La OCTAVIA ha un coefficiente di resistenza aerodinamica da Cx è di 0.26. Così la nuova OCTAVIA è uno dei veicoli più aerodinamici al mondo, a tutto vantaggio anche della riduzione dei valori di CO2 e di consumo.

 

La prima OCTAVIA con fari LED completi e funzione Matrix
I fari principali più affusolati e le luci posteriori ricorrono alla moderna tecnologia a LED. Nella versione top di gamma l'OCTAVIA presenta un vero e proprio highlight: il sistema Matrix completamente a LED che genera un cono luminoso fatto di più segmenti che vengono gestiti singolarmente. Così si può guidare sempre con gli abbaglianti accesi senza il rischio di accecare gli altri conducenti. Attraverso la telecamera sul parabrezza, la tecnologia intelligente riconosce il traffico proveniente dalla direzione opposta e i veicoli che precedono nonché persone e oggetti riflettenti. Inoltre il conducente viene accolto con una funzione animata coming home/leaving home. In quest'animazione sono integrate anche le luci posteriori LED complete che dispongono anche – per la prima volta nella ŠKODA OCTAVIA – di indicatori di direzione dinamici.

INTERNO

Nuova concezione degli interni e una spaziosità veramente generosa
Nella nuova ŠKODA OCTAVIA la spaziosità, come sempre impressionante, si presenta ancora più generosa. I passeggeri dei sedili posteriori beneficiano di un'abitabilità riservata alle ginocchia, ora di 78 mm, ancora più ampia di prima. Il volume del bagagliaio più grande della categoria è stato aumentato a 640 l. I designer di ŠKODA hanno ridisegnato completamente gli interni dell'OCTAVIA. Il nuovo volante si presenta ora con due razze e una rifinitura cromata; nella variante multifunzionale è possibile comandare nel complesso 14 funzioni diverse tramite pulsanti e nuove rotelline zigrinate dal design cromo.

Sono stati rinnovati anche la console centrale, i pannelli delle portiere e il quadro strumenti, che presenta una struttura modulare su diversi livelli e che, sotto al grande display multifunzionale centrale montato a sbalzo, con un'area con colori a contrasto riprende la forma della calandra ŠKODA. Per la prima volta sono disponibili sedili ergonomici particolarmente comodi per la schiena che su richiesta, oltre alla funzione riscaldamento, offrono anche una funzione massaggio e una ventilazione rinfrescante. I sedili sportivi opzionali sono rivestiti in tessuto Thermoflux particolarmente traspirante. Su richiesta, la nuova OCTAVIA presenta anche il climatizzatore a 3 zone «Climatronic». Se equipaggiata con il sistema automatico di chiusura e accesso al veicolo «KESSY», è possibile aprire la nuova OCTAVIA da tutte e quattro le portiere.

La nuova OCTAVIA esordirà sul mercato nelle linee di equipaggiamento Active, Ambition e Style. Nel corso dell'anno prossimo completeranno l'offerta sia la robusta OCTAVIA Scout che la sportiva OCTAVIA RS.

Per la prima volta, la quarta generazione della best seller di ŠKODA vanta fari LED Matrix completi caratterizzati da una pronunciata grafica delle luci, dove due linee nette a forma di L separano i due moduli LED. Anche le luci posteriori cristalline della nuova OCTAVIA presentano la tecnologia a LED e dispongono di una funzione animata coming home/leaving home.

TECNOLOGIA

Novità: il display head-up e due schermi da 10″
L'OCTAVIA è il primo modello di ŠKODA con un display head-up che proietta informazioni importanti, come la velocità o dati sulla navigazione, direttamente sul parabrezza e quindi nel campo visivo del conducente, che così può vederle senza dover distogliere lo sguardo dalla strada. I sistemi di infotainment della nuova ŠKODA OCTAVIA offrono servizi di streaming radio e TV opzionali nonché la possibilità di collegare completamente senza fili il proprio smartphone mediante la tecnologia wireless SmartLink+. I dispositivi media o le chiavette USB possono essere collegati al sistema di infotainment anche direttamente tramite le due porte USB-C anteriori (in totale fino a cinque). Su richiesta è possibile avere anche la presa da 230 V per i sedili posteriori. Gli interni ottimizzati a livello acustico e il nuovo impianto audio «CANTON», disponibile come optional, assicurano un suono perfetto.

Per la nuova OCTAVIA, ŠKODA ha migliorato ulteriormente il Cockpit Virtuale. Lo schermo dell'ultima generazione del display digitale e personalizzabile del quadro strumenti ha una diagonale di 10″ ed è ancora più intuitivo. Il conducente può scegliere tra quattro diversi layout di base (Basic, Classic, Navigazione e Sistemi di assistenza alla guida) e definire i contenuti che desidera mediante i tasti di comando del volante multifunzionale. Una novità riguarda la possibilità di visualizzare le mappe di navigazione sul Cockpit Virtuale e sul display centrale da 10″ in due diverse risoluzioni per lo zoom. Mediante una barra inferiore integrata nel display del sistema di infotainment è possibile gestire il climatizzatore. Un nuovo cursore touch (touch slider) sotto il display del sistema di infotainment permette di regolare il volume con un dito, mentre la mappa di navigazione si può ingrandire o rimpicciolire con due dita.

DSG con tecnologia shift-by-wire
La nuova OCTAVIA è la prima ŠKODA in assoluto a usare la tecnologia shift-by-wire per azionare il cambio DSG. La selezione della marcia da parte del conducente non viene trasmessa al cambio meccanicamente, ma elettronicamente. Per questo, nella console centrale dell'OCTAVIA, al posto della nota leva di selezione DSG è presente un nuovo modulo di comando con un piccolo manettino per selezionare i livelli di guida R (retromarcia), N (folle) e D/S (guida normale/sportiva) nonché un tasto per la modalità di parcheggio P.


Per la prima volta a bordo: sistemi di assistenza innovativi come l'assistente per manovre di scansamento e quello di avviso di uscita
Nella quarta generazione dell'OCTAVIA vengono utilizzati numerosi sistemi di assistenza, alcuni disponibili per la prima volta in un modello ŠKODA. Il nuovo assistente per manovre di scansamento supporta il conducente per cercare di evitare un incidente con uno scansamento controllato, intervenendo attivamente sul movimento di manovra, in caso di collisione imminente con un pedone, un ciclista o un altro veicolo. Invece il sistema di avviso di uscita informa il conducente se un veicolo o un ciclista si sta avvicinando da dietro quando si sta per aprire la portiera. Il sistema Hands-on Detect riesce a capire se il conducente tocca regolarmente il volante o se non ha più il controllo del veicolo probabilmente a causa di un'emergenza medica. In tal caso, l'Emergency Assist riesce a fermare il veicolo in sicurezza.

Motori

Moderni motori di grande efficienza e debutto per la tecnologia ibrida leggera
La nuova ŠKODA OCTAVIA è dotata di moderni motori TDI e TSI altamente efficienti, che con un'aerodinamica decisamente migliore riducono il consumo di carburante e le emissioni di sostanze nocive. Si aggiungono ai motori diesel e a benzina un propulsore a gas naturale particolarmente ecologico (CNG), varianti ibride plug-in e, per la prima volta presso ŠKODA, anche una tecnologia ibrida leggera.

Con il motore a tre cilindri 1.0 TSI da 81 kW (110 CV), nella dotazione con il cambio DSG a 7 rapporti vengono impiegati un generatore-starter azionato a cinghia da 48 V e una batteria agli ioni di litio da 48 V. Questo rende possibile la funzione di «veleggio» con il motore a combustione completamente spento, il recupero di energia in frenata e il supporto al motore con un boost elettrico. Allo stesso tempo il propulsore si avvia in modo silenzioso e con poche vibrazioni.

Il motore è disponibile anche con un cambio manuale a 6 marce senza tecnologia ibrida leggera. La scatola del motore 1.5 TSI è una novità per i propulsori con una coppia elevata e viene utilizzata anche nei motori diesel dell'OCTAVIA. Tutti i TSI dispongono di un filtro antiparticolato benzina.

All'introduzione sul mercato della nuova ŠKODA OCTAVIA in Svizzera (aprile 2020) saranno presumibilmente a disposizione le tre seguenti varianti di motorizzazione e di cambio: motore a benzina 1.5 TSI con 150 CV, cambio manuale a 6 marce e disattivazione dei cilindri ACT, motore diesel 2.0 TDI con 115 CV e cambio manuale a 6 marce nonché motore diesel 2.0 TDI con 150 CV e cambio automatico a doppia frizione DSG a 7 rapporti. Le altre varianti di motorizzazione e di cambio nonché di propulsione per il mercato svizzero (ibrida leggera, ibrida plug-in, trazione 4x4, propulsore a gas naturale) non sono ancora state fissate definitivamente e seguiranno successivamente nel corso dell'anno.

 

Propulsione ibrida plug-in in due livelli di potenza
Dopo la ŠKODA SUPERB iV quale primo modello ŠKODA con propulsione ibrida plug-in, il marchio ceco offre anche la nuova OCTAVIA con la combinazione di un motore a benzina 1.4 TSI e come OCTAVIA iV con un motore elettrico. E persino in due livelli di potenza. In aggiunta alla variante con una potenza di sistema di 150 kW (204 CV) è prevista anche una versione da 180 kW (245 CV). Entrambe verranno dotate di un cambio DSG a 6 rapporti.

Motori diesel della nuova generazione EVO che riducono le emissioni di ossido di azoto dell'80% circa
Nel complesso, nell'OCTAVIA sono tre nuovi diesel a coprire una gamma di potenza da 85 kW (115 CV) a 147 kW (200 CV). Il motore TDI è dotato rispettivamente di una cilindrata da 2.0 l e fa parte della generazione EVO di nuova concezione che è, allo stesso tempo, potente, a basso consumo e particolarmente pulita. Oltre di un filtro antiparticolato, i motori sono dotati di un nuovo stadio evolutivo del post-trattamento dei gas di scarico SCR. Infatti nel cosiddetto processo «twin dosing» l'AdBlue viene iniettato in modo mirato prima dei due catalizzatori SCR disposti in serie. Questo metodo e il secondo catalizzatore aggiuntivo permettono di ridurre dell'80% circa le emissioni di ossidi d'azoto (NOx) rispetto alla generazione precedente dei rispettivi propulsori. Di conseguenza i motori EVO possiedono tutti i requisiti tecnici per soddisfare la futura norma sui gas di scarico Euro 6d. Le varianti da 110 kW (150 CV) e 147 kW (200 CV) sono disponibili con trazione integrale.

 

Variante a gas naturale G-TEC
ŠKODA AUTO offre anche la quarta generazione dell'OCTAVIA di nuovo come G-TEC con un propulsore a gas naturale particolarmente rispettoso dell'ambiente. Le emissioni di CO2 si riducono quindi ulteriormente di circa il 25% rispetto ai sistemi a benzina e sono molto più contenuti anche i livelli di ossidi d'azoto (NOx) e l'emissione di particelle di fuliggine è azzerata. Il motore 1.5 TSI presenta 96 kW (130 CV) ed è stato concepito nella modalità CNG. La capacità dei serbatoi per il CNG, tre in totale, è di 17.7 kg. In caso di necessità è disponibile un serbatoio di benzina da 9 l. In entrambe le varianti di carrozzeria* dell'OCTAVIA G-TEC viene impiegato un cambio manuale a 6 marce o un cambio DSG a 7 rapporti.

 

Tre configurazioni e un telaio adattivo DCC
Oltre al telaio di serie, per l'OCTAVIA si possono scegliere altri due assetti: un telaio sportivo ribassato di 15 mm e un pacchetto Condizioni stradali avverse con altezza libera dal suolo aumentata di 15 mm. Su richiesta è disponibile il telaio adattivo DCC, che regola continuamente le sospensioni e gli ammortizzatori e che nella selezione del profilo di guida Driving Mode Selection offre diverse modalità di guida. Nei modelli ibridi plug-in l'altezza libera dal suolo rimane invariata con il DCC, mentre tutti gli altri veicoli sono posizionati 10 mm più in basso.

SIMPLY CLEVER

Simply Clever: Sleep Package, bocchettone di riempimento comfort per AdBlue, porta USB-C sulla console del tetto
Fedele alla linea guida di ŠKODA «Simply Clever», la nuova OCTAVIA offre anche funzionalità alla massima potenza. Molti dei dettagli Simply Clever caratteristici del marchio semplificano la mobilità nella vita quotidiana del conducente e dei suoi passeggeri. Per la prima volta, su richiesta, si può avere a bordo dell'OCTAVIA lo Sleep Package che sulla panca posteriore offre due comodi poggiatesta di dimensioni maggiorate e una coperta. Ulteriori novità sono un pacchetto con reti ottimizzato per un pratico utilizzo del bagagliaio e lo sbloccaggio automatico dell'avvolgibile nella variante station wagon. Una tasca multifunzionale sotto la copertura del bagagliaio assicura spazio di carico aggiuntivo.

La serratura per bambini delle porte posteriori si può azionare elettricamente e i passeggeri dei sedili posteriori hanno a disposizione due tasche portaoggetti per smartphone sullo schienale dei sedili anteriori. Nella parte anteriore, e su richiesta anche in quella posteriore, sono disponibili rispettivamente due porte USB-C. Ora è presente un'ulteriore porta USB-C opzionale sulla console del tetto sopra lo specchietto retrovisore. Un classico ŠKODA è l'ombrello riposto nel vano nella portiera del conducente, in un altro vano portaoggetti della portiera ora trova posto anche una spazzola disponibile come accessorio originale ŠKODA. Anche nell'OCTAVIA entra l'imbuto integrato nel coperchio del serbatoio per il liquido lavavetri e il gancio di traino, disponibile su richiesta, si può sbloccare elettricamente agendo sul rispettivo tasto nel bagagliaio. Ora è presente un bocchettone di riempimento comfort per AdBlue che consente il rifornimento anche ai distributori di carburante per autocarri.

LA NUOVA ŠKODA OCTAVIA ISPIRA GLI ARTISTI

STORIA

A gennaio 2019 l'OCTAVIA ha festeggiato il 60o anniversario del lancio della produzione: all'inizio del 1959, nella fabbrica di Mladá Boleslav, vennero costruiti i primi esemplari di questa leggendaria serie di modelli. A metà degli anni Novanta, le prime OCTAVIA della nuova generazione presero l'eredità dell'amato modello compatto. Dal lancio nel 1959 la casa automobilistica ceca ha prodotto più di sei milioni e mezzo di unità. Negli anni passati la terza generazione del grande modello di classe compatta, con circa 400'000 unità vendute nel mondo, ha rappresentato circa un terzo del totale delle vendite di ŠKODA. 

Al momento l'OCTAVIA è il modello più venduto in assoluto nella Repubblica Ceca, in Austria, Svizzera, Finlandia, Ungheria, Polonia, Serbia e Bielorussia. Con questi numeri di successo, la variante station wagon riveste un ruolo cruciale, visto che quasi due terzi degli acquirenti hanno scelto questa forma della carrozzeria. L'OCTAVIA è la station wagon più venduta in Europa e l'auto importata più popolare in Germania. 

---

Ultime News

Tutte le News