Fondazione Theodora

Concorso di disegno ŠKODA

Hai voglia di regalare un sorriso? Partecipa allora al concorso di disegno e dipingi la prossima ŠKODA per la Fondazione Theodora! Con il disegno più creativo e allegro verrà personalizzata una ŠKODA OCTAVIA per la Fondazione Theodora. All’inizio di giugno verrà pubblicato qui il disegno vincitore e a fine dell’anno verrà consegnata alla Fondazione Theodora la ŠKODA OCTAVIA dipinta. La vincitrice o il vincitore riceverà come premio principale un buono del valore di 500.– e potrà ordinare online giocattoli o materiale per disegnare nonché attrezzature sportive e molto altro ancora.

Termine ultimo di partecipazione: 17 maggio 2020


Per adesso ancora su carta, ma presto sull’auto. È semplicissimo. Tutto ciò di cui abbiamo bisogno sono la tua creatività e il foglio di disegno da te dipinto. Nell’esempio sottostante, puoi vedere il fantastico schizzo di Janine (11 anni), la vincitrice dell’ultimo concorso di disegno, e come questo decora ora lo ŠKODA KODIAQ della Fondazione Theodora.

Ringraziamo di cuore l’azienda Christinger AG, che dona gli adesivi della nuova ŠKODA OCTAVIA!

Dal 1993, Fondazione Theodora persegue l’obiettivo di lenire i dolori dei bambini ricoverati in istituti ospedalieri o strutture specializzate attraverso il gioco e il sorriso. A questo proposito, la fondazione organizza ogni settimana delle visite presso ospedali e istituti per bambini disabili con artisti professionisti chiamati i «dottori dei sogni». Ogni anno, con le loro migliaia di visite, questi personaggi magici regalano ai piccoli pazienti di tutta la Svizzera risate e momenti di felicità. Dal 1993 ad oggi, i dottori dei sogni hanno già fatto visita a più di un milione di bambini.

ŠKODA e la Fondazione Theodora sono legate da un collaborazione pluriennale. Dal 2003, ŠKODA sostiene la fondazione in vari progetti tra cui la realizzazione di vetture dipinte da artisti e bambini. Grazie alle loro estrose decorazioni, i modelli così dipinti non rappresentano solo una soluzione di mobilità creativa, ma contribuiscono anche a far conoscere maggiormente la Fondazione Theodora.